via dei Caudini 1/c Roma
+39064466189

Workshop con Gorgone – 2-3 luglio 2016

WORKSHOP: FONDAMENTI DELLA MECCANICA DEL CORPO E DELLE CORDE

Due giorni intensivi per lavorare ed imparare da una delle rigger più preparate al mondo. Gorgone ha viaggiato in ogni parte del mondo, condividendo esperienze e imparando dai migliori rigger. Il suo stile è frutto della sua straordinaria sensibilità di modella e della dura pratica a fianco dei migliori maestri giapponesi. Una combinazione davvero rara che hanno reso Gorgone un personaggio unico nel panorama internazionale. Il suo duplice punto di vista, sia come bottom che come rigger, le ha dato delle capacità speciali quando si tratta di decidere come eseguire una legatura, che tipo di esperienza dare così come la capacità di risolvere qualunque problema riguardante i top o i bottom.

Il 2 e 3 luglio 2016 Gorgone sarà a Roma, ospite presso la Scuola di Bondage “Ito Seiu” per condividere con tutti noi la sua esperienza.

Un workshop che tiene sempre ben presente anche chi si trova all’altro lato della corda. Lo stile di Gorgone è stato da lei elaborato negli anni per sviluppare il massimo della connessione tra rigger e bottom, con legature eleganti, dalla tecnica impeccabile, sicure e comode per chi le deve subire. La capacità di valutare le masse in gioco e la loro distribuzione sulle corde è un suo grandissimo punto di forza.

Il workshop è un’esperienza intensiva della durata di un intero weekend aperto a coppie che hanno avuto esperienza con le sospensioni.

Per i partecipanti al workshokp c’è la possibilità di restare a dormire presso la Scuola con un piccolo sovrapprezzo.

Offerta Early Birds!

Prenota il workshop entro il 27 maggio: pagherai solo 160 Euro invece di 190 Euro, compresa la partecipazione allo Shibari Showparty del 1 luglio per te ed il tuo partner.
Affrettati, perchè i posti sono limitati e ci sono già molte richieste.

Il workshop è rivolto a chi ha già avuto qualche esperienza con le sospensioni. Gorgone adatterà i contenuti del suo insegnamento al livello dei partecipanti, assicurandosi che tutti possano imparare importanti nozioni dalla sua esperienza pluriennale.

Per questo motivo ha deciso di non creare un elenco fisso di tecniche o nozioni da trattare.

Uno degli obiettivi del workshop è imparare ad utilizzare al massimo quello che già si conosce, migliorando la consapevolezza delle scelte e delle decisioni, nonchè elevando la conoscenza ed il rapporto con il bottom.

La durata delle lezioni giornaliere è di circa 7 ore compresive di pause. L’orario definitivo di inizio e di fine verrà comunicato più avanti a tutti i partecipanti

Il workshop si svolge il 2 e 3 luglio 2016 all’interno della Scuola di Bondage “Ito Seiu” situata presso AKA, via dei Caudini 1/c, Roma.

Alcune immagini dei lavori di Gorgone

Ecco cosa dice Sarifka Morgan di Gorgone e di questo workshop:

La maggior parte dei rigger può insegnare delle legature. Un numero inferiore è in grado di insegnare il bondage delle transizioni. E’ un numero molto limitato di individui di talento che può scomporre i fondamenti della costruzione di una legatura e della meccanica del corpo in un modo tale che le corde vengono capite, non solo imparate. Perché noi scegliamo una frizione a L rispetto ad una a X? Perché la lunghezza dello stem in un TK è importante? Come si può usare il corpo di qualcuno contro sé stessi? Che cosa succede davvero al corpo durante una torsione? Pian piano capiremo le risposte alle domande a cui non pensiamo nemmeno di dover chiedere e Gorgone ci mostra la strada.
Non volendo accettare gli svantaggi dei TK con cui era stata legata, Gorgone si è distinta nel combinare i punti di forza di tutte le sue legature preferite per progettare il suo TK focalizzato sulle bottom, che riprende l’estetica di Naka con le soluzioni altamente strutturate di Kazami. La natura dinamica di questa legatura viene esplorata a fondo, con variazioni della terza corda e sospensioni multidirezionali, con un minimo indebolimento della struttura e una costante sostenibilità per le bottom.
L’educazione completa per i top comprende una forte componente riguardante i bottom. Come rigger, è fondamentale che noi costruiamo consapevolezza riguardo l’impatto fisico ed emotivo che le nostre corde hanno su quelli che noi decidiamo di legare. Gorgone è una delle rare specie di educatori che volontariamente sfuma la linea di distinzione tra rigger e bottom, creando un mix unico di informazioni che rispondono alle necessità di tutti i partecipanti. Dopo tre anni di contatti con un mucchio di rigger tra i migliori al mondo, inclusi Naka Akira e Ren Yagami, Gorgone ha sviluppato uno stile fusion tutto suo, esplorando sadismo e sofferenza, senza mai sacrificare l’estetica o la sicurezza. Indipendentemente dal background, influenza, ruolo o esperienza, chiunque voglia ha l’opportunità di crescere con le sue istruzioni

Comments

comments

Related Posts